Roberta e la sua Fiat 500: ridiamo vita alla storia della sua famiglia.

on
Categories: Le vostre storie, Restauro

Ogni 500 racconta una storia tutta Italiana…

Di solito alla 500 non è solo legata la storia dell’Italia, di quel fantastico periodo in cui tutti ne guidavano una, ed era “strano” non acquistarla.

Oggi la nostra piccola quattro ruote è legata anche e soprattutto alle storie dei singoli possessori.

Non è solo un’auto, è una bottega di ricordi!

Un piccolo scrigno che racconta storie di amicizia, amore, famiglia. Una sorta di macchina del tempo che una volta acceso il motore ci fa vivere passato, presente e futuro. w

In questo post vogliamo raccontarti la storia di una speciale 500 che è arrivata alla D’Angelo Motori…

Un sabato mattina riceviamo una telefonata da  Roberta, che, rimasta molto colpita dai video che solitamente pubblichiamo sui social ha deciso di scriverci e di parlarci della sua piccola quattro ruote.

Ci confessa che guardando i nostri  video in cui mostriamo tutte le lavorazioni, passaggio per passaggio, dalla carrozzeria al motore, montaggio e consegna, le si è acceso il desiderio di rimettere a nuovo la sua 500.

L’auto in realtà non era la sua, ma di suo padre che la conservava per anni in un garage.

Insomma, una classica storia italiana…

Diciamocela tutta, chi di noi non ha un familiare, un amico o il nonno di un amico, che ha una 500 in garage, ferma, da anni??

Ecco il padre di Roberta appartiene proprio a quella quella generazione, quella in cui tutti viaggiavano su una Fiat 500 ma un giorno hanno poi deciso di sostituirla con un’auto più moderna.

Ma tu, appassionato come me, sai bene che nonostante siano tanti ad aver ereditato una piccola quattro ruote, non tutti ne riconoscono il grande valore.

Mentre alcuni la lasciano là, nella polvere,  abbandonata a se stessa, altri decidono di farla rivivere….

Sono i sognatori, i folli, gli appassionati, i nostalgici. Questo è proprio il caso della nostra cliente.

L’auto di suo padre è una Fiat 500 F del 1966, tenuta ferma in garage per più di 10 anni. Una macchina ormai vecchia con una carrozzeria arrugginita, un pezzo di storia italiana consumata dal tempo.

Ma la nostra cliente ci tiene troppo, vuole farla rivivere, darle l’importanza che si merita.

Si, perché rimetterla a nuovo non significa solo dare splendore e bellezza ad un gioiello ormai spento, ma anche e soprattutto ridare vita alla storia della sua famiglia.

Fiat 500 messa a nuovo

Una macchina non è mai solo un mezzo di trasporto, è uno scrigno di ricordi, di emozioni, di immagini che sono racchiuse nella mente del proprietario dei suoi familiari, amori e amici.

Questo era il più grande desiderio della nostra cliente, sicura del fatto che non solo avrebbe reso felice il padre, ma che sarebbe stata un’emozione fortissima per lei poter guidare la sua grande piccola auto.

Eppure era stato difficile trovare qualcuno a cui affidare questo importante progetto.

Uno dei tanti motivi per cui molti proprietari di una 500 spesso non restaurano la propria auto, è perché non hanno voglia di perdere tempo per recarsi prima dal carrozziere, poi dal meccanico, dall’elettrauto, e infine dal tappezziere.

Grazie al fatto che noi offriamo un servizio a 360 gradi e mostriamo ogni nostro lavoro al pubblico tramite video e foto che postiamo sui nostri social, la nostra cliente ha deciso di fidarsi di noi.

Onorati di ricevere questo speciale incarico, accogliamo con piacere la proposta. Non potevamo certamente rifiutare!!!

Dopo aver parlato diverse volte avermi raccontato il valore affettivo dell’auto, Roberta ha organizzato un incontro con suo padre, il quale ci ha portati nel garage dove era “sepolta” la mitica 500, ormai sbiadita e non più funzionante.

Dopo un’occhiata tecnica alla vettura, è stato necessario valutare il lavoro da effettuare. Vista la condizione ci è sembrato necessario un restauro totale.

Così comincia per noi una nuova avventura, non solo promettiamo di farla ritornare nuova e splendente ma più bella e grintosa di prima.

Continua a seguirci per sapere come andrà a finire….